VINO SENZA SOLFITI

I solfiti sono sostanze sempre presenti nel vino, perché si generano naturalmente in seguito ai processi di fermentazione alcolica. I solfiti svolgono un’azione antiossidante che permette al vino di conservare nel tempo le proprie qualità organolettiche.
I solfiti in piccole quantità possono essere prodotti dal lievito durante la fermentazione alcolica, ma la parte predominate viene aggiunta dalla mano dell’uomo.
Nella vendemmia del 2012 la nostra cantina ha prodotto alcuni vini senza solfiti aggiunti per offrire ai nostri clienti un vino naturale e sano, a garanzia di una vinificazione in armonia con la natura del nostro territorio.

La produzione di vino naturale, senza solfiti e la conversione al biologico

La produzione di vino naturale senza solfiti è il risultato di una scelta intrapresa tempo fa. La nostra azienda da un paio d’anni sta infatti cercando di coltivare le proprie vigne seguendo metodi di vinificazione naturali e, dallo scorso anno, stiamo percorrendo il passaggio di conversione all’agricoltura biologica.
Ora la nostra cantina si trova nella prima fase di questo passaggio, definita da regolamento “azienda agricola in conversione biologica”.
Trascorsi i tre anni previsti dalla regolamentazione saremo riconosciuti a tutti gli effetti come produttori di vino biologico. Produciamo uva di qualità per offrire vino di qualità!

Nell’annata 2012 abbiamo vinificato con successo due vini senza l’utilizzo di solfiti aggiunti.
Applicare questo tipo di ‘nuovo’ di vinificazione ad un vino destinato a spumante metodo charmat, come sono i nostri tradizionali Valdobbiadene DOCG sarebbe stato prematuro. Per questa ragione, volendo mantenere uno standard qualitativo elevato, ci siamo focalizzati su altri vini tradizionali del nostro territorio.
Ecco a voi i nostri due vini senza solfiti aggiunti:

Vino passito da uve glera “ex prosecco”

Vino da dessert ad alta gradazione, ricco di residuo zuccherino. Questi due sono i fattori che permettono a questo vino, seppure in iper-ossidazione, di potersi conservare.

Vino frizzante Sui lieviti da uve glera “ex prosecco”

Vino più esile, leggero e secco rispetto al Passito. La tecnologia ha aiutato il processo di vinificazione, permettendoci di lavorare l’uva e il vino in un ambiente in assenza di ossigeno. Nella stagione primaverile il vino, in una condizione di protezione dall’ossidazione, è stato imbottigliato. Ultimata la presa di spuma, le sostanze rilasciate dalla lisi del lievito creano un’azione naturalmente antiossidante, con il lievito lasciato all’interno della bottiglia assieme all’anidride carbonica prodotta dalla rifermentazione.

  • CONTATTACI

    Vuoi informazioni sui nostri vini, sull'acquisto, sulla spedizione?
    O semplicemente vuoi visitare
    la nostra cantina?
    Non esitare a contattarci!


    Sono un privato Sono un'azienda
     Accetto le condiz. Privacy Policy
  • Vino Biologico Stramaret: rispetto e amore per il territorio!

    Noi di Stramaret nutriamo un grande rispetto e amore per il territorio, e da sempre adottiamo pratiche di coltivazione naturali nel rispetto delle tipicità del nostro terreno.