Valdobbiadene DOCG Extra Brut

Zero residui zuccherini e selezione rigorosa delle uve: il nostro Valdobbiadene DOCG Extra Brut

L'inserimento della nuova tipologia Extra Brut nel disciplinare produzione dei vini a denominazione di origine controllata e garantita “Conegliano Valdobbiadene Prosecco”, avvenuto nel 2019, ci ha permesso di realizzare un nuovo prodotto a cui la nostra cantina aspirava già da tempo.

Come nasce il nostro Valdobbiadene DOCG Extra Brut
Testimoni della tradizione vitivinicola che portiamo avanti da generazioni e del legame con il nostro territorio, la scorsa primavera abbiamo proposto una nuova espressione del nostro Valdobbiadene, per la prima volta nella tipologia Extra Brut.
Negli ultimi anni il gusto del cliente si è modificato e sono sempre più gli appassionati che ricercano nel Valdobbiadene DOCG un vino secco, che abbia sempre meno zuccheri residui.
L’assenza di zuccheri deve essere sopperita dalla presenza di altre e importanti qualità del vino per garantirne equilibrio ed eleganza.
La produzione del nuovo Extra Brut è stata per noi una nuova scommessa, conclusa con la soddisfazione di essere riusciti a creare un vino asciutto e al contempo armonico, nella sua complessità.

Edizione 2020: metodo charmat senza utilizzo di solfiti
Lo scorso anno il nostro Valdobbiadene Extra Brut DOCG è stato proposto in edizione limitata di 3300 bottiglie, perchè vinificato senza utilizzo di solfiti. La sfida più grande, in questo caso, è stata quella di produrre uno spumante metodo charmat senza utilizzo di solfiti, cercando di mantenerne la freschezza.

Edizione 2021: la selezione
Quest’anno proponiamo il nostro Extra Brut in 3300 bottiglie, ottenute da una selezione delle migliori uve dei nostri vigneti. Questa produzione si caratterizza proprio dalla volontà di selezione ancora più rigorosa. Siamo andati a restringere ulteriormente la scelta tra le uve, per la realizzazione di un vino che rappresenta una nicchia di gusto. Il residuo zuccherino del nostro Extra Brut è di 0 gr/lt.

SCHEDA TECNICA

Provenienza: Valdobbiadene, località Funer
Vitigno: Glera 100%
Altitudine: 200 / 250 m. s.l.m.
Esposizione: sud
Sistema di Allevamento: sylvoz, doppio capovolto
Età media vigneti: 30 anni
Resa q/ha: 135
Vendemmia: ultima decade di settembre, VENDEMMIATO A MANO
Vinificazione: in bianco con uva intera e pressatura soffice
Prima fermentazione: decantazione statica, a temperatura controllata
Affinamento: 3/4  mesi o più in serbatoi in acciaio inox (nel caso senza solfiti sempre in saturazione di azoto)
Presa di spuma: in autoclave da 25 hl, metodo Martinotti (charmat) per  40 giorni

Colore: giallo paglierino
Perlage: fine e persistente
Profumo: lievemente floreale con sentori di fiori bianchi (acacia e glicine), e frutta come mela, pera e pesca bianca. Nelle annate prodotto senza solfiti le note prevalenti sono di frutta matura come pera e mela.
Sapore: Assolutamente secco, ma ugualmente vellutato e rotondo, spicca la mineralità dei terreni di Valdobbiadene.
Gradazione alcolica: 11.5 %VOL
Residuo zuccherino: 0 g/l
Acidità totale: 6.0 g/l
Pressione: 4.8 bar
Conservazione: In posizione verticale, in un ambiente fresco al riparo dalla luce.
Evitare lunghe soste in frigo.
Temperatura di servizio: 8° C
Abbinamenti: l’assenza di zuccheri lo rende un vino per gli amanti dei bassi dosaggi, adatto in particolare all'abbinamento con pesce, molluschi o crostacei grassi.
Formati: bottiglia da 0.75 lt

  • CONTATTACI

    Vuoi informazioni sui nostri vini, sull'acquisto, sulla spedizione?
    O semplicemente vuoi visitare
    la nostra cantina?
    Non esitare a contattarci!


    Sono un privato Sono un'azienda
     Ho letto l’Informativa e autorizzo il trattamento dei miei dati personali per le finalità indicate.
    Per ulteriori informazioni vi invitiamo a visitare la nostra pagina “Privacy Policy”
  • Valdobbiadene DOCG Extra Brut

    Il nuovo spumante senza residuo zuccherino